Gatto Atlantico

Home » Uncategorized » Avviene

Avviene

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Blog che seguo

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic   Feb »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Annunci

Mi sono sempre occupata di passato e la memoria mi ha assistito. Quando studiavo storia ricordo che i colleghi assistenti e i Professori avevano una memoria potentissima. Migliore della mia. La mia era nella media, sufficiente per lo scopo. Ma niente di eccezionale.

Dall’altra parte del mondo invece la memoria è stato uno dei miei punti di forza. Soprattutto perché ho fatto del Passato il mio futuro.

Da ogni punto di vista. L’ho studiato, ricostruito, descritto, montato; ci ho giocato, l’ho destrutturato e a volte ristrutturato. L’ho trasformato. Ci ho guadagnato, ci ho guardato nei momenti di sconforto, ci ho trovato arricchimento e fortuna.

Ricordo mio fratello che mi fa le boccacce per farmi ridere mentre sono nel passeggino. E certe date di certi trattati di politica internazionale. Anche se quelli sempre di meno.

Perché ciò che deve rimanere rimane per sempre. E quello che non serve più molto di meno.

Ed è così che il processo creativo avviene.

È sul passato che creo quel poco che ho da vendere. Quel po’ d’amore che mi riesce ancora di dare. È sul ricordo che aspetto quello che devo ricevere.

Negli ultimi dieci anni ho raccolto e rimesso in circolazione a modo mio – soprattutto scrivendo – idee e immagini e sentimenti e colori e studi e ascolti. Si è tutto ripresentato a poco a poco.

Ora mi sento di nuovo all’inizio però. Mi sembra di non riuscire più a fermare le immagini. Anche se forse si immagazzinano dentro di me come un tempo e un giorno forse se avrò tempo si ripresenteranno tutte, ad una ad una.

Recupererò un ricordo di una pianta sul tetto di una cucina. Una sensazione di fresco sul viso in un vicolo di Firenze. Il calore di una famiglia numerosa e unita. Un disagio per un problema che non so risolvere.

Per il 2018 mi auguro di sbloccare di nuovo il passato, perché diventi di nuovo il futuro. Mi auguro di ritrovare le molliche lasciate dalla mia “anima pollicino” per costruire di nuovo quel mondo e rimetterlo nei miei piccoli barattoli di vetro.

Fare esperimenti insomma.

È così che avviene.

O che forse avverrà.

Lo so che non sembra ma questo è un post sull’amicizia. Quella vera. Anche quella, infatti, se deve, avviene. Altrimenti è un calesse. Che i miei amici sono ad oggi ciò che ho di più prezioso l’ho ben impresso nella memoria. E questo mi aiuta a distinguere, scegliere, arricchire, creare. Ho trascorso alcuni giorni che mi hanno tenuto al caldo. Non li dimenticherò perché mi aiuteranno ogni volta che arriverà una folata di vento gelido, come per esempio oggi è già accaduto.

Buon anno a chi mi vuole bene davvero. Quello per me è sempre un magnifico presente, in tutti i suoi significati.

Cade la neve

bianca e delicata

sul mio passato.

(Haiku dell’inverno)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Informativa sui cookie

Questo blog potrebbe utilizzare cookie di terze parti di cui l’autore non è responsabile. Per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie, vai alla pagina PRIVACY di questo blog. Lascia questo sito se non sei d’accordo o clicca su OK, qui in basso a destra, per proseguire la navigazione

►OK◄