Gatto Atlantico

Home » Uncategorized » Comodi e scomodi

Comodi e scomodi

Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail.

Blog che seguo

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Ago   Gen »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
Annunci

Comodissimo prendere la proprio realtà e sistemarla intorno ad una finzione. Ad eliminare il non visto che ci urla dentro. Comodo far sparire i rumori molesti degli sbagli, delle cattiverie che non dovevamo fare, della coscienza che ci dice: così non vorresti fosse fatto a te.

Comodo è poi dare la colpa agli altri, individuare un nemico purché sia e farla pagare ad amici conoscenti amanti figli perché non ci riconosciamo allo specchio.

Comodo quando ci mascheriamo, barba, baffi finti, smussiamo gli angoli, lecchiamo ferite (non solo quelle a volta), raccontiamo favole storte. A noi stessi e agli altri.

Comodo diffamare, molestare, incespicare sui nostri dolori, attribuirli alla mala sorte, agli altri. Faceva caldo faceva freddo non ero io o era un parente lontano che mi somiglia ma solo di profilo.

Scomodo è chiamare le cose col loro nome, il dolore soprattutto.

Scomodo smettere di autocommiserarci.

Scomodo ammettere di aver sbagliato.

Scomodo dirlo ad alta voce.

Scomodo interrogarsi sul perché delle nostre azioni.

Scomodo indagare sugli angoli polverosi della coscienza, quelli che copri col tappeto ma che sai che ti aspettano col folletto da una vita.

Allora perché ho scelto di essere scomoda? chi me lo fa fare?

Perché mi chiedo, i comodi non si rompono i coglioni a guardare invecchiare la stessa immagine di sé?

A stare lì, sicuri e tetragoni nella loro espressione fissa di giusti infallibili e quando fallibili perché perseguitati?

Io mi annoio.

E per dirla con Pasolini (che il Poeta mi perdoni)

“Pari, sempre pari con l’inespresso all’origine di quello che io sono”

Annunci

Informativa sui cookie

Questo blog potrebbe utilizzare cookie di terze parti di cui l’autore non è responsabile. Per maggiori informazioni sulla gestione dei cookie, vai alla pagina PRIVACY di questo blog. Lascia questo sito se non sei d’accordo o clicca su OK, qui in basso a destra, per proseguire la navigazione

►OK◄